GlassX crystal

 

GLASSX® crystal

Il vetro che accumula caldo e freddo.

 

.

.

GLASSX® crystal: Il metodo di funzionamento.

GLASSX crystal integra 4 componenti in un’unica unità funzionale:

Isolamento termico trasparente, protezione da surriscaldamento, conversione di energia e accumulo termico.

Una tripla unità isolante costituita da vetri fornisce al sistema un eccellente isolamento termico, con un valore di trasmittanza U = 0,48 W/mqK.

Il vetro prismatico posizionato nella prima intercapedine, verso il lato esterno consente di selezionare i raggi solari in base alla loro inclinazione di incidenza, respingendo quelli al di sopra dei 40° (ovvero la luce estiva, quando il sole è alto nel cielo). In inverno invece, quando il sole è più basso rispetto alla linea dell’orizzonte, la luce passa attraverso il filtro mantenendo la sua piena intensità.

L’elemento centrale del pannello GlassX crystal è costituito da moduli, che fungono da immagazzinatori di energia solare, la quale viene poi rilasciata, dopo un certo lasso di tempo, sotto forma di calore radiante. I PCM (Phase Change Material, Materiali a Cambiamento di Fase) nella forma di Sali idrati, sono impiegati come materiale di stoccaggio termico. Il calore viene immagazzinato durante il processo di fusione del PCM per venire poi rilasciato durante la successiva fase di solidificazione. Il sale idrato viene ermeticamente sigillato in contenitori di policarbonato, colorati di grigio, per aumentare l’efficienza di assorbimento del calore. Sul lato interno l’elemento è sigillato da 6 mm di vetro temperato di sicurezza che può essere stampato con qualsiasi serigrafia o decorazione.

Per maggiori informazioni su GlassX scarica la brochure.